Paphiopedilum rothshildianum

98,00

Diametro vaso: 12 cm

Tempo alla fioritura: Forza fiore

Per Forza Fiore si intende una pianta adulta, che ha già fiorito.

Disponibile

Descrizione

Il Paphiopedilum rothshildianum prende il nome dal barone Ferdinand de Rotshild che apparteneva ad una famosa famiglia di banchieri svizzeri ed era un grande appassionato e collezionista di orchidee. Per vederlo fiorire è importante riuscire a dargli anche a casa propria delle condizioni il più possibile simili a quelle del suo habitat d’origine. Questa è principalmente un’orchidea terrestre, raramente litofita, che in natura vive tra i pendii e le strette scogliere del Borneo anche ad altitudini di oltre 1200 metri sul livello del mare dove è vietatissimo raccoglierla. Ha grandi dimensioni e le sue foglie possono raggiungere anche i 60 cm di lunghezza. Questa orchidea è molto difficile da riprodurre da seme e ha una crescita molto lenta. Non può essere commercializzata se non è una pianta da coltivazione.

Paphiopedilum rothshildianum: Caratteristiche & coltivazione

Origine: India, Cina meridionale, Sud-est asiatico, Indonesia, Borneo

Nome comune: Pantofola di Venere

Specie: Botanica

Genere: Paphiopedilum

Dimensione indicativa pianta adulta: Medio-grande

Dimensione del fiore: Grande, può raggiungere i 25 cm di larghezza

Periodo di fioritura: Da marzo a giugno

Temperatura: Intermedia-calda. Min 12°C – max 30°C

Luce: Media. Proteggere dall’irraggiamento diretto del sole

Umidità: Amano gli ambienti mediamente umidi, temono il caldo secco ed è fondamentale la ventilazione

Irrigazione: Non lasciare asciugare il substrato, ma mantenerlo sempre umido con frequenti nebulizzazioni. Ogni settimana immergere il vaso per metà per 5-10 minuti in acqua tiepida e calcarea. L’ideale è regolarsi con le bagnature in base al peso del vaso: all’inizio sembra strano, ma ci si abitua velocemente. Quando sentiamo il vaso leggero è il momento di bagnare!

Concimazione: Si può tranquillamente evitare di concimarle

Profumo: No

Riposo: No, se tenuta in casa

Supporto: Vaso, substrato con terriccio, corteccia di pino (bark) a pezzatura fine, agriperlite e gusci

Livello di difficoltà: Media

Consigli: Leggi l’articolo “Come coltivare le orchidee in casa: i Paphiopedilum”

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Paphiopedilum rothshildianum”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Domande e risposte degli utenti

Non ci sono ancora domande, poni per primo una domanda per questo prodotto.

Ti potrebbe interessare…