Hoya australis

30,00

Diametro vaso: 17 cm

Tempo alla fioritura: Forza fiore

Per Forza Fiore si intende una pianta adulta, che ha già fiorito.

Disponibile

Categoria: Tag:

Descrizione

Il genere Hoya raggruppa circa 200 specie originarie di zone anche non tradizionalmente collegate al proliferare delle succulente – come l’Asia e l’Australia. Il genere Hoya venne classificato dal botanico Robert Brown nel XVIII secolo. La Hoya australis cresce principalmente nelle foreste dell’Australia. E’ una pianta perenne molto diffusa che raggiunge dimensioni notevoli, anche 10mt di lunghezza. La particolarità delle Hoya sono indubbiamente i fiori: sono molto variabili, ma si distinguono per alcune caratteristiche anatomiche . Sono tutti formati da cinque petali che possono disporsi in varie forme, come stellata o campanulata. La superficie può essere lucida, come nella Hoya Bella (una delle varietà più comuni) che è detta anche “fiore di cera”, o (più raramente) pelosa. Crescono in infiorescenze a forma di ombrello; ciascuna può portare da un singolo fiore fino ad un massimo di settanta. Quando il fiore cade, l’infiorescenza non va tagliata ma va lasciata intatta perché i nuovi fiori nasceranno dallo stesso peduncolo. Oltre ad essere molto graziosi, i fiori delle Hoya emanano un gradevole profumo e producono parecchio nettare. Anche le foglie sono spesse e carnose, possono essere lanceolate o cuoriformi, raggiungono i 10 cm di lunghezza ed hanno generalmente un colore acceso. La posizione ideale è quella che permette di avere una luce intensa e prolungata per molte ore al giorno, ma non con sole diretto perché rischierebbe di bruciarne le foglie. Se in alcuni orari arriva il sole diretto, meglio che sia di mattina. La temperatura ideale è compresa tra i 10°C e i 27°C. Le Hoya tuttavia resistono molto bene al caldo e temperature anche di 34-35°C non sono un problema. Temono invece il freddo: se le temperature si avvicinano allo zero possono resistere solo per brevi periodi, se poste in una posizione riparata e se non c’è troppa umidità. Si consiglia perciò di porle al riparo in inverno o di proteggerle con teli appositi. La Hoya richiede una particolare attenzione soprattutto per quanto riguarda le annaffiature: le radici tendono infatti sia a seccare che a marcire se la quantità di acqua non è quella giusta. Se ben trattate, però, regalano grandissime soddisfazioni.

Hoya australis: Caratteristiche & coltivazione

Origine: Australia

Nome comune: Fiore di cera

Specie: Asclepiadaceae

Genere: Hoya

Dimensione indicativa pianta adulta: Grande

Sviluppo: Rampicante

Dimensione del fiore: Piccolo, da 1.5 a 2.5 cm

Periodo di fioritura: Tutto l’anno

Temperatura: IntermediaCalda. Min 10°C max 27 °C

Luce: Intensa, evitare il sole diretto

Umidità: Normale

Irrigazione:  Il substrato deve essere umido, ma bisogna evitare i ristagni

Concimazione: In primavera ed estate, ogni 3 o 4 settimane

Profumo: 

Riposo: No

Supporto: Vaso, per il substrato utilizzare mix di torba e sabbia ben drenato

Livello di difficoltà: Medio

Consigli:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Hoya australis”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Domande e risposte degli utenti

Non ci sono ancora domande, poni per primo una domanda per questo prodotto.