Graptopetalum bellum

5,40 4,70

Diametro vaso: 8cm

Pianta in forza fiore

Disponibile

Descrizione

Al genere Graptopetalum appartengono delle piante grasse originarie dell’America Centrale, in particolar modo il Messico, appartenenti alla famiglia delle Crassulaceae. Sono piante particolarmente adatte ai giardini rocciosi. Questo genere si caratterizza per le foglie spesse, acquose e succulente, e per i fiori a forma di stella, molto appariscenti e sorretti dallo stelo ricordando quasi un ombrellino. La Graptopetalum bellum è una specie con le foglie riunite in rosette compatte larghe dai 3 agli 8 centimetri, con la lamina fogliare grigio-verdastra. La Graptopetalum bellum è una varietà piuttosto facile da coltivare, che predilige le posizioni luminose ma non esposte direttamente ai raggi del sole, e i terreni fertili e ben drenati. Va innaffiata moderatamente durante la stagione vegetativa e il terriccio deve essere mantenuto quasi asciutto nei mesi invernali; non va esposta a temperature inferiori ai 7C. In primavera, durante il periodo della fioritura, le va somministrato ogni due settimane un fertilizzante liquido diluito nell’acqua di annaffiatura, cercando di non bagnare direttamente la pianta. La Graptopetalum bellum si riproduce per seme oppure facendo radicare le rosette laterali che si sviluppano alla base della pianta madre su sabbia quasi asciutta. Questa succulenta teme gli attacchi del ragnetto rosso, che produce macchie marroni sulle foglie. Come le altre piante succulente le Graptopetalum vanno concimate tra marzo e aprile, quando il periodo delle gelate invernali è del tutto scongiurato, si è ormai conclusa la pausa vegetativa e,per molte, si avvicina il momento della fioritura.

Graptopetalum bellum: Caratteristiche & coltivazione

Origine:Messico

Nome comune: /

Specie: Crassulaceae

Genere:Graptopetalum

Dimensione indicativa pianta adulta: piccola

Sviluppo:/

Periodo di fioritura:primavera, estate

Dimensione fiore: molto appariscente di colore rosato/viola, a forma di stella

Temperatura:teme il gelo. Quando le temperature scendono tra i 6 e 8C buona norma ritirarla

Luce:posizione luminosa ma non in pieno sole

Umidità : si

Irrigazione:leggere ma frequenti da primavera ad estate. Diradare o sospendere durante l’inverno

Concimazione:si, ogni 2/3 settimane nel periodo vegetativo

Profumo: no

Riposo:si, invernale

Supporto:vaso / terreno sabbioso ben drenante

Livello di difficoltà : facile

Consigli: /

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Graptopetalum bellum”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Domande e risposte degli utenti

Non ci sono ancora domande, poni per primo una domanda per questo prodotto.